B A M B I N I    P O E T I

 

 

 

 

   Sono Marco, webmaster dei bambini.

Vi presento cinque poesie scritte da alcuni piccoli lucani, in lode al loro paese, Gallicchio.

Mio nonno dice che dove l’erba cresce copiosa, lì è buona terra, e che se poi da ogni filo d’erba nasce un poeta, allora vuol dire che la razza umana esiste ancora, e che possiamo sperare.

 

 

 

 

G A  L L I C C H I O

 

Gallicchio è un paesino

Sincero,

Con il vino buono

E vero.

Le viti sono tante

Perché il vino è importante

Per i suoi vecchi abitanti.

Perché riempiono

I barili giganti.

            Rocchina Sanchirico.

 

 

 

 

G A L L I C C H I O

 

Un piccolo paesino

Che sorge tra colline e montagne

Nulla di Importante:

Solo un palazzo baronale.

Lì già c’è un gruppo di persone

Che cantano con gioia e allegria

Una canzone.

               Rocchina Sanchirico

 

 

G A L L I C C H I O

 

Gallicchio non è bello, né ricco,

ma è sinonimo di semplicità

e tanta, tanta felicità!

Se ci venite pure voi,

potete viaggiare insieme a noi

per le vie del nostro paesino,

piccolo, ma carino.

                 Rosanna Pandolfo

 

 

 

 

 

 

G A L L I C C H I O

 

Gallicchio, Gallicchietto

Tu sei il mio paesino.

Il tuo simbolo è un galletto

Con la freccia, che sembra

Un giardino

Che ci guarda in modo strano.

Sei poggiato su tre colline

Non molto alte,

ma assai carine.

                         Raffaele Marotta

 

 

G A L L I C C H I O

 

Gira per le vie

Di questo paesino,

Che può sembrar piccolino,

ma è carino.

Sembra vuoto e abbandonato,

ma in fondo

dalle persone è amato.

                                Raffaele Marotta.

 

 

 

 

   continua